Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vanessa Incontrada, nudo frontale integrale in copertina su Vanity Fair: "Nessuno può giudicare il mio corpo"

  • a
  • a
  • a

Nudo frontale (o quasi) integrale per Vanessa Incontrada. Una clamorosa copertina sul settimanale Vanity Fair, in edicola dal 30 settembre, per chiudere la bocca una volta per tutte a "haters e bullismo". "Questa copertina è il momento più bello degli ultimi anni", spiega l'attrice spagnola, 41 anni, finita negli scorsi mesi nel tritacarne social perché giudicata sovrappeso. Vanessa aveva sofferto in silenzio, poi aveva trovato la forza di attaccare con un indimenticabile monologo in prima serata su Raiuno. "È il punto d’arrivo che vede il mio corpo diventare un messaggio per tutte le donne (e per tutti gli uomini) - spiega ora a Vanity -: dobbiamo tutti affrontare, capire e celebrare una nuova bellezza".


 

Lo slogan "Nessuno mi può giudicare” suona tanto classico quanto attuale. "Nel 2008 ho avuto mio figlio Isal. La maternità, come per altro succede a tutte le donne, trasforma il tuo corpo. E il mio si trasformò molto. Partirono le critiche. Critiche feroci. Critiche crudeli".

 

 

Si dice sempre, che i peggiori attacchi arrivino da chi conosci. Io non la penso così: le parole che mi ferirono di più arrivarono da chi non conoscevo. Ero delusa, ferita e disorientata: ma perché essere così cattivi? A volte prendi peso, altre lo perdi. Un mese sei in dieta e vuoi perdere quei tre chili, un altro ti senti a posto con te stessa. Siamo donne, il nostro corpo funziona così. È naturale, va accettato e va soprattutto rispettato. Nessuno ti può né ti deve giudicare".

 

 

Dai blog