Cerca

Buzek presidente

dell'Europarlamento

14 Luglio 2009

1
Buzek presidente
Il polacco Jerzy Buzek (Ppe) è stato eletto presidente del Parlamento Europeo, con 555 voti a favore su una maggioranza richiesta di 323. L'eurodeputato polacco Jerzey Buzek è il nuovo presidente del Parlamento europeo. L'assemblea lo ha eletto al primo scrutinio con 555 voti favorevoli. L'altra candidata alla presidenza, la svedese Eva-Britt Svensson, ha raccolto 89 preferenze. Le schede nulle sono state 69, i votanti 713. L'elezione di Buzek è stata proclamata dal presidente uscente Hans-Gert Poettering ed è stata accolta da un lungo applauso da parte dell'assemblea. La nomina non ha destato stupore alcuno; dopo la rinuncia di Mario Mauro (Pdl), infatti, la nomina del polacco Buzek (Ppe) era scontata.
Con questa elezione per la prima volta sullo scranno più alto dell'euroassemblea sale un esponente dei Paesi ex comunisti. "Una giornata come questa non l'avrei immaginata neanche nel più roseo dei miei sogni", è stato il primo commento di Buzek. "Questa elezione è un segnale importante anche per tutti gli altri Paesi dell'Europa centro-orientale ed è un omaggio che viene ai nostri cittadini che non si sono assoggettati a un regime nemico". Venti anni fa, nell'1989, ha ricordato Buzek, Solidarnosc ha vinto la lotta per la Polonia libera. Ora parliamo di un'"Europa comune".
E' la prima seduta del Parlamento europeo uscito dalle elezioni dello scorso giugno: per 51 dei 72 componenti della nuova delegazione italiana si tratta di un vero e proprio debutto.


Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

media