Cerca

Le news on line di Murdoch

a pagamento dal 2010

6 Agosto 2009

1
Le news on line di Murdoch
Dal 2010 le notizie on line di Rupert Mursoch saranno a pagamento. La News Corp del patron di Sky pone dunque fine all'epoca dell'accesso libero alle notizie sui siti web delle sue testate, dal Times al Sun, dal New York Post al Wall Street Journal (che già prevede il pagamento per consentire la lettura delle notizie pubblicate sul sito). Questo per far fronte alle perdite segnalate dalla compagnia: 3,4 miliardi di dollaritra giugno 2008 e giugno 2009. «È stato il periodo più difficile della storia recente. Intendiamo far pagare l'accesso a tutti i nostri siti di news. Credo che se avremo successo, altre testate ci seguiranno», ha dichiarato Murdoch. «La rivoluzione digitale ha aperto molti metodi di distribuzione nuovi e non dispendiosi. Ma non ha reso gratuiti i contenuti. Il giornalismo di qualità non è economico e un'industria che cede i suoi prodotti non fa altro che cannibalizzare la sua capacità di produrre buon giornalismo», ha aggiunto. Per evitare di perdere lettori, Murdoch ha promesso di rendere i contenuti delle testate del suo gruppo «migliori e diversi dagli altri». Il New York Times ha già preannunciato la sua intenzione di introdurre un abbonamento mensile per l'accesso del suo sito web.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • barbablu2

    06 Agosto 2009 - 18:06

    Dal che, discenderebbero varie e diverse conclusioni...Sky e Premium, Lui e Berlusconi. Un dualismo esente da una qualsivoglia dicotomia.Due elementi a me carissimi, i quali possono considerarsi o partitamente o congiuntamente. Ragionamento che in qualche modo dirimerebbe lo spazio di due continuità discontinue,due infiniti discreti...due universi infinitamente estranei e tuttavia "peculiarmente", anzi, pardon "specularmente" identici.

    Report

    Rispondi

media