Cerca

Il libro del Cav finisce al museo

Il Canada: "È troppo prezioso"

7 Settembre 2009

8
Il libro del Cav finisce al museo
Ha un valore troppo elevato - ben 460mila dollari - per questo motivo il prezioso volume donato dal premier Silvio Berlusconi al collega canadese Stephen Harper in occasione del G8 all'Aquila, sarà conservato al museo. Il libro su Antonio Canova, con la copertina in marmo di Carrara e dal peso di 25 kg, era stato donato ai leader dei Paesi partecipanti al vertice. Il volume è stato prodotto in un numero limitatissimo di esemplari ed al Canada è toccata la copia numero uno (provocando un raddoppio del valore, secondo gli esperti canadesi). Il premier canadese non potrà tenere per sè il prezioso volume: la legge federale proibisce ai politici di accettare doni dal valore superiore ai mille dollari. Il libro, di proprietà del governo, finirà quindi in un museo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giuseppenavach

    10 Settembre 2009 - 20:08

    Un dono raffinato di altissima classe che rappresenta degnamente il mio Paese. Un dono di elevato valore che Silvio Berlusconi ha inteso - come molte altre volte - fare di tasca propria in nome dell'Italia. Grazie, Signor Presidente!

    Report

    Rispondi

  • pietrop

    08 Settembre 2009 - 13:01

    I SOLDI VANNO CON I SOLDI PENSA QUANTO VALGONIO LE COPIE CHE NON HA REGALATO.SCHERZI A PARTE SE UN REGALO AQUITA VALORE (PER DI PIU VALORE DI AFFEZIONE) COME SI FA A SINISTRA SUBITO A FAR DI CONTO ED EMETTERE GIUDIZI E CERCARLE TUTTE PER SBAGLIARLE TUTTE.

    Report

    Rispondi

  • Indietrotutta

    08 Settembre 2009 - 09:09

    canadesi, non possono accettare doni di valore superiore a 1000 euro, quindi neanche un'escort di terza categoria.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media