Cerca

Arrestato per terrorismo

ingegnere nucleare del Cern

9 Ottobre 2009

6
Arrestato per terrorismo

Un ingegnere di un laboratorio per la ricerca nucleare del Cern a Ginevra è stato arrestato perché sospettato di terrorismo. L'uomo è stato fermato a Vienna, nel sudest della Francia, insieme al fratello, perchè sospettato di terrorismo. L'ingegnere, secondo la polizia, avrebbe avuto contatti con Al Qaeda. I due fratelli sono infatti stati arrestati dopo la scoperta di un loro scambio di mail proprio con alcuni membri di al Qaeda. Secondo gli investigatori dell'antiterrorismo francese che gli stavano dietro da un anno e mezzo, sarebbe in contatto con al Qaeda e avrebbe fornito le indicazioni per colpire all'interno del territorio francese. In manette insieme a lui il fratello, di 25 anni. Secondo il ministro dell’Interno, Brice Hortefeux, "l’inchiesta chiarirà quali fossero gli obiettivi in Francia e indicherà probabilmente che abbiamo evitato il peggio".

È il maggiore dei due fratelli l’oggetto dei sospetti più gravi, ma non sembrerebbe essere mai passato ai fatti. Sempre secondo le fonti, aveva delle "attrazioni" verso il mondo dell’estremismo ma "non sembra aver commesso atti materiali di preparazione" di attentati. Fra i vari scambi via internet all’attenzione degli inquirenti, con persone note perché vicine all’Aqmi, sarebbero state ritrovate anche delle liste di potenziali obiettivi stilate dall’ingegnere. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • donatellapasseri

    14 Ottobre 2009 - 10:10

    Penso che sia un'invenzione per distrarre l'Umanità dalla bufala LHC,Large Hadron collider.Macinati nove miliardi di euro allo scopo di eguagliare il Divino,oltre ai viaggi culturali,non è uscito alcun esperimento.Poichè il nemico peggiore è il tempo che inesorabilmente passa,urge escogitare un diversivo per salvare la greppia del CERN.Inventandosi il terrorista si può sempre sospettare un sabotaggio.Sono stupita!Come mai non hanno pensato di incolpare Berlusconi.

    Report

    Rispondi

  • mrjeckyll

    12 Ottobre 2009 - 13:01

    Mi dispiace deluderti, caro amico, ma stai attento che la Svizzera (la grande ed ammirevole Svizzera) non è più terra europea da un bel po': è il primo pezzo di "Eurabia", con le banche piene facite di petroldollari, ed petroleuri. E si allarga continuamente. Tranquilli, di aspiranti martiri figli di Allah ne è piena tutta l'Europa e anche l'Italia (2000 circa secondo le ultime ufficiali del Ministero degli Interni), ma tranquilli: non tireranno mai la corda così tanto da spezzarla, altrimenti i 'cristiani' si sveglierebbero fuori dal loro addormentamento di massa. Si limiteranno a colpire punzecchiando qua e la, dove c'è bisogno di una spintina. Il resto lo fanno con le nostre istituzioni democratiche. Vedrete quanto rispetto per la Costituzione hanno gli amici di Maometto, mica come quel puttaniere antidemocratico di Berlusconi, eh no !!! ...

    Report

    Rispondi

  • LuigiFassone

    12 Ottobre 2009 - 10:10

    Un ingegnere di un laboratorio per la ricerca nucleare del Cern a Ginevra e suo fratello sono stati arrestati perché sospettati di essere in relazione via internet con membri di al Qaida nel Maghreb islamico (Aqmi) . Difficilmente chi riscopre la "frenesia" dell'Islam contrapposta alla alquanto pacifica attitudine occidentale cristiana (l'altra guancia...) tanto da covare vendetta verso chi li accoglie e li sfama è immigrato di prima generazione. La "frenesia" sorge nelle seconde e anche terze generazioni,è già successo nel Regno Unito e in Spagna. E' un dato oggettivo,che dovrebbe far pensare i nostri Consultori e chi sta a capo delle nostre istituzioni,altro che lodo Alfano!...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media