Cerca

Lady Mastella

rinviata a giudizio

26 Ottobre 2009

2
Lady Mastella
  Il presidente del Consiglio regionale della Campania, Sandra Lonardo è stata rinviata a giudizio per tentativo di concussione nell'ambito del procedimento sugli appalti e incarichi avviato nel gennaio dello scorso anno dalla procura di Santa Maria Capua Vetere. Lo ha deciso oggi al termine dell'udienza preliminare il gup di Napoli, Sergio Marotta. Il processo comincerà il 15 febbraio 2010 davanti all'undicesima sezione del Tribunale di Napoli. Il rinvio a giudizio è stato disposto anche per altri imputati, tra cui esponenti locali dell'Udeur. Per diversi capi di imputazione gli atti sono stati trasmessi invece alle procure di Salerno e di Benevento per competenza territoriale.

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allengiuliano

    27 Ottobre 2009 - 15:03

    Mi chiedo di che partito siano i giudici, che hanno portato la signora fuori dal suo feudo. Il Mastella gate è cosa vecchia, ogni tanto si rinnova, nuove strisce come nei fumetti. Le raccomandazioni sono gli optionals per essere votati e andare al potere in una Campania dove detta legge il malaffare e gli amici degli amici della camorra. Il campanile dei Mastella è un paese, dove se casca il campanile UDEUR tutto si ferma! La signora certamente è la campana maggiore.

    Report

    Rispondi

  • gbbonzanini

    26 Ottobre 2009 - 15:03

    La sciura Mastella in prigione no!, proprio no! Ma perchè poverina, tutta casa, chiesa, marito, figli, nuore, consuoceri. L'ha gridato ai sette venti di avere le mani pulite, con dietro il marito che sorrideva ed applaudiva ed il figliolo, quel piezzo'e còre che mandava baci a mammà dall'alto del Porsche Cayenne. Ma dove la trovate una famigliola così? neanche a casa di Di Pietro.

    Report

    Rispondi

media