Cerca

La Loren si schiera con Silvio

"Non si meritava tutto questo"

21 Dicembre 2009

13
La Loren si schiera con Silvio
Anche Sofia Loren si schiera col premier. "Mi sento molto vicina a Berlusconi, ho molto sofferto. Un gesto brutto che mi è dispiaciuto tanto. Non se lo meritava" E poi aggiunge:" È come se avessero colpito, non posso dire mio padre, mio marito". Sofia Loren, la diva che vedremo su Raiuno in «La mia casa è piena di specchi» e sul grande schermo in «Nine», film plurinominato ai Golden Globe, ha così commentato l'attentato a Silvio Berlusconi, in un'intervista esclusiva al direttore di 'Diva e donna" Silvana Giacobini.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • autoreslibero.it

    30 Dicembre 2009 - 01:01

    probabilmente nel tuo grado di parentela o di famiglia non e' mai morto qualcuno per essere riuscita a confonderti in questo modo in Silvio Berlusconi.

    Report

    Rispondi

  • igna08

    23 Dicembre 2009 - 11:11

    Grande donna , grande segno di vicinanza e di affetto Donna Sofia. Un raggio di sole in una giornata di tempesta.

    Report

    Rispondi

  • gmarcosig335

    22 Dicembre 2009 - 08:08

    Quelle della Loren sono parole dettate dall'amore che ha per la nostra Patria. Quale Italiano non può condividere queste sue frasi affettuose rivolte al Premier dopo un'attentato? Bè è fin troppo chiaro, ai seguaci di Lennin, Stallin e Hitler. Con le persone moderate e di buon senso democratico Sofia ha condiviso la sua vicinanza a Belusconi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media