Cerca

Una notte in discoteca

col Cavaliere-Napoleone

6 Ottobre 2008

4
Una notte in discoteca
 «È vero, non riesco a dormire più di tre ore a notte». Come Napoleone. Sabato notte in un locale di corso Como: il Lotus. Venti ragazzi al tavolo, qualche modella e il presidente del Consiglio. Silvio fa l’alba in discoteca: tutti a bocca aperta a sentire le parole del premier, che sorseggia cocktail (rigorosamente analcolici) e improvvisa un autentico show per pochi amici. Sono le tre di notte e lui è ancora in piedi. E c’è di più:  «Voi adesso ve ne andrete a dormire fino a mezzogiorno, io tra poche ore devo andare ad una inaugurazione».  
Golf girocollo e pantaloni sportivi, il premier parla di tutto: economia,  politica estera, racconta aneddoti e fa battute. Ad ascoltarlo anche qualche giovane dipendente Unicredit che, vista la situazione, fa partire domande a raffica sul suo futuro. Cosa sarà della sua banca?  «Non c’è da preoccuparsi. Il sistema bancario italiano è solido e non permetteremo che una banca italiana possa fallire o che nessun risparmiatore possa perdere un euro». E Alitalia? «Dove credete che Air France avrebbe portato i turisti in arrivo da tutto il mondo? Nelle città italiane o nei castelli della Loira? Sulla Loira ci sarebbe stato un sovraffollamento clamoroso!». La crisi, ribadisce il Cavaliere, non toccherà i portafogli degli italiani....

 Lorenzo Mottola su Libero di martedì 7 ottobre

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • GBalsamo

    07 Ottobre 2008 - 17:05

    non siamo al TG4 ceccodascoli, magari anche lei ha il trapianto di capelli e si è offeso?paolone sei un cattivone, portatelo in piazza con il sanbenito e datelo alle fiamme!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • gedeonelibero.it

    07 Ottobre 2008 - 16:04

    Paolone,si guardi allo specchio e ripeta tante, tante volte: Sono un povero diavolo. Cerchi di convincersene perchè lei è davvero un poveretto.

    Report

    Rispondi

  • GBalsamo

    07 Ottobre 2008 - 16:04

    Mi immagino gli astanti tutti a bocca aperta, gli occhi abbagliati da cotanto splendore, sagacia e nobiltà d'animo....... Le mani sbucciate dal tanto applaudere, sorrisi da slogarsi la mandibola sempre e comunque..... Mi sembra che abbia salvato due ragazzi in overdose da cale chiamando con il cellulare suo Padre affinchè li risparmiasse (votavano FI.....) e con il solo sbattere delle palpebre ha messo incinte tutte le modelle al tavolo (Chuck Norris glielo ha perdonato....)

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Juventus, arrestati dodici capi ultrà bianconeri. Le immagini della polizia

Giuseppe Conte ai 42 sottosegretari: "Serve dialogo con tutte le forze politiche per attuare il programma"
Lega a Pontida, tutte le stravaganze dei manifestanti
Matteo Salvini sale sul palco di Pontida, ovazione mai vista: "Se fate così mi commuovo"

media