Cerca

Celentano fa marcia indietro: cachet Sanremo a Emergency

Il direttore artistico del Festival Mazzi tenta di spegnere le polemiche: "I 350mila euro di Adriano in beneficenza"

31 Gennaio 2012

40
Celentano fa marcia indietro: cachet Sanremo a Emergency

Il furbo Celentano, annusata l'aria che tira, ha deciso di fare retromarcia. Il suo esagerato compenso, che aveva fatto gridare allo scandalo anche i pensionati italiani e a chi il canone lo paga ogni anno, verrà devoluto interamente ad Emergency e a sette famiglie bisognose. A scacciare ombre maligne dalla Rai è stato il direttore artistico del Festival di Sanremo, Gianmarco Mazzi, che ha affermato "Si è scatenata intorno al suo compenso una polemica dal tono rabbioso e un pò ipocrita. Mi viene il dubbio ci sia paura che Celentano parli oltre cantare". Mazzi ha cercato di buttare acqua sul fuoco delle polemiche circa il compenso elargito al Molleggiato. "Se Celentano farà una sola serata, il suo compenso sarà di 350 mila euro, se due di 700 mila euro, se tre, quattro o tutte e cinque di 750 mila euro".

Beneficenza - Celentano, una settimana fa, ha iniziato a contattare sette sindaci di tutte le aree politiche per avere informazioni su nomi di famiglie in assolutà povertà. Tra i destinatari delle chiamate ci sono il sindaco di Milano Pisapia, quello di Verona Tosi, quello di Roma Alemanno, quello di Napoli De Magistris, quello di Firenze Renzi e quelli di Bari e Cagliari. Mazzi ha voluto assicurare che "Celentano si farà anche carico del pagamento delle imposte dovute allo stato quando la somma devoluta in beneficenza è molto alta".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Losco

    01 Febbraio 2012 - 09:09

    Il "furbo" Celentano ha detto che darà tutti i soldi in beneficenza per ripararsi dalle critiche. Giuliano Ferrara non ha dovuto dire dove è finito il milione e mezzo di Euro presi dalla Rai per la sua mega trasmissione di 5 minuti. Forse perchè nel suo caso nessuno ha innescato tante faziose polemiche.

    Report

    Rispondi

  • Franztradizione

    01 Febbraio 2012 - 07:07

    che gridano allo scandalo perchè si è detto comunisti in riferimento alla marmaglia del povero ginetto: visto che pure voi soffrite della sindrome "comunista?mai stato!", non v'è problema: possiamo chiamarli trinariciuti, sinistrati o, nel caso specifico d'E., più propriamente amici dei terroristi,macellai e tagliagole d'ogni latitudine (altro che contro la guerra), cancro delle parrocchie,ecc

    Report

    Rispondi

  • bersa56

    01 Febbraio 2012 - 00:12

    ma scusate c'era bisogno di fare tutto sto casino per fare che? la beneficenza di celentano? Ma è assurdo la beneficenza la stiamo facendo noi italiani perchè quei soldi sono i nostri i soldi del canone tv 350.000,00Euro se proprio celentano ha un cuore cosi generoso li tirava fuori dalle proprie tasche e allora si che ci stava bene. tutto sto casino per far pagare pantalone(gli italiani). Auguri Celentano

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media