Cerca

L'inchiesta

Vito Bardi innocente, l'ultimo flop di Woodcock

5 Aprile 2017

5
Vito Bardi innocente, l'ultimo flop di Woodcock

L'ultimo flop di Henry John Woodcock riguarda Vito Bardi, generale della Guardia di Finanza. L'accusa era di quelle gravi: corruzione. Ma ieri la posizione di Bardi, all'epoca dei fatti contestati comandante in seconda delle Fiamme gialle, riporta il Tempo, è stata archiviata dal gip del Tribunale di Napoli, Tommaso Miranda, su richiesta degli stessi pm della procura partenopea, Vincenzo Piscitelli, Celeste Carrano e Woodcock, appunto.

Si chiude così il procedimento cominciato nel 2014, a giugno, quando, nell'ambito dell'inchiesta su presunte anomalie nelle verifiche fiscali che portò all'arresto del colonnello della Finanza Fabio Massimo Mendella e di alcuni imprenditori, Piscitelli e Woodcock disposero una perquisizione negli uffici di Bardi a Roma. Mendella venne accusato di aver omesso di compiere controlli sulle società di alcuni imprenditori in cambio di soldi e vacanze, all'alto ufficiale si contestò una generica ipotesi di corruzione connessa non a uno specifico episodio ma a quelli che i pm consideravano stretti legami tra Bardi e Mendella, entrambi allora componenti del Cocer della Finanza. Gli inquirenti ipotizzarono che la corruzione fosse "sistematica", e il gip sottolineò la "necessità di svolgere approfondite indagini tese ad accertare la rete di complicità che all'interno del corpo della Guardia di Finanza può aver consentito e favorito le condotte illecite accertate ed altre analoghe in corso di verifica". 

Il generale Bardi - che non fu mai ascoltato - reagì dichiarandosi innocente: "Avverto il dovere verso l'opinione pubblica - disse - l'Istituzione di cui faccio parte e per la mia famiglia, di proclamare la mia totale estraneità alle ipotesi che sono state formulate". Ieri l'archiviazione.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • heidiforking

    05 Aprile 2017 - 11:11

    Che figura di m....!!!!!! Però domani sarà già tutto dimenticato e lui continuerà allegramente a far danni che gli italiani pagheranno,,,,

    Report

    Rispondi

  • 301463

    05 Aprile 2017 - 11:11

    Cosa aspettano a mandarlo a zappare la terra questo giudice dalle cause perse.

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    05 Aprile 2017 - 11:11

    è stato lo stesso Woodcock a fare richiesta di archiviazione, perchè l'indagine ha evidenziato che il fatto non sussiste. he cosa doveva fare? continuare per la vostra felicità!! stiamo parlando di una ingagine non di un processo..

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media