Cerca

Ribaltone in extremis?

Massimo Bossetti, il documentario che mostra la prova: "È innocente". Accordo per non diffonderla fino al processo

28 Giugno 2017

3
Massimo Bossetti

Mancano due giorni all'inizio del processo d'appello contro Massimo Bossetti, condannato in primo grado all'ergastolo per l'omicidio di Yara Gambirasio. E a due giorni dal via circola una indiscrezione clamorosa, relativa a una nuova prova che potrebbe scagionare il carpentiere di Mapello. E gli avvocati ne sarebbero già al corrente. I nuovi elementi, come riporta davidemaggio.it, sarebbero stati scovati dagli autori di un documentario sul caso, la cui realizzazione è partita proprio in queste settimane (ed è questa la ragione per cui la notizia viene rilanciata da un sito specializzato in televisione e dintorni).

Il documentario - dal titolo Unknow One, ovvero Ignoto 1 - dovrebbe essere composto da sei-otto episodi. Ma non è ciò che interessa in questa sede. Ciò che interessa è la prova che, assicurano gli autori, potrà riaprire il caso. Un elemento in cui sono incappati durante la scrittura del documentario. Indiscrezioni affermano che la difesa di Bossetti e la produzione del documentario avrebbero fatto un accordo per mantenere segreta la prova fino al processo, per non rovinare l'"effetto sorpresa" e permettere di poter presentare i nuovi elementi all'udienza del 30 giugno.

Le indiscrezioni, però, non sono finite. A ridosso del nuovo processo, la trasmissione di Rete4 Quarto Grado avrebbe chiesto l'esclusiva della notizia al blogger Gianluca Neri, tra gli autori del progetto televisivo su Bossetti. A trasmettere il documentario, si apprende, sarà un prestigioso canale straniero, molto giovane. In lizza per la produzione ci sarebbero tre case di produzione.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    28 Giugno 2017 - 23:11

    Mi auguro che sia vero, anche se non credo molto a questi scoop. Sono pienamente convinto, invece, della totale innocenza di Bossetti.

    Report

    Rispondi

  • manuzzi

    28 Giugno 2017 - 14:02

    Riccardo Cecchini una prova è una prova.....Studia....e smettila di dire idiozie...idolo di che ? Giornaletto è quello che Tu leggi tutti i santi giorni....Scavidadi....detto papale papale togliti dal Giornaletto...Fai un favore a tutti...

    Report

    Rispondi

  • gescon

    28 Giugno 2017 - 14:02

    Cecchini é il depositario della verità vera. Onnisciente

    Report

    Rispondi

media