Cerca

Verso l'ok alla Camera

Legge sulla tortura, godono Pd e la Boldrini: così massacreranno i poliziotti italiani

4 Luglio 2017

19
Legge sulla tortura, godono Pd e la Boldrini: così massacreranno i poliziotti italiani

Destra e sindacati di polizia l'hanno già definita la "legge-vergogna". Tutto pronto alla Camera per il testo che tra domani e dopodomani introdurrà il reato di tortura per le forze dell'ordine. Spinta dal Pd e dalla presidenta della Camera Laura Boldrini, la legge per la verità non piace nemmeno a sinistra, ma per i motivi opposti: l'accordo sarebbe "al ribasso", addirittura una "schifezza" per Amnesty International che voleva misure ancora più punitive per poliziotti e militari che usano metodi troppo spicci contro criminali e sospetti tali. 

Come ricorda anche il Tempo, il nuovo testo già approvato dal Senato prevede (articolo 1) che "chiunque, con violenze o minacce gravi, ovvero agendo con crudeltà, cagiona acute sofferenze fisiche o un verificabile trauma psichico a una persona privata della libertà personale o affidata alla sua custodia, potestà, vigilanza, controllo, cura o assistenza, ovvero che si trovi in condizioni di minore difesa, è punito con la reclusione da 4 a 10 anni". Secondo la legge è  tortura "se il fatto è commesso mediante più condotte ovvero se comporta un trattamento inumano e degradante per la dignità della persona". Secondo una interpretazione letterale della norma, e qui protesta la sinistra, un solo atto di violenza non basterebbe a far punire il militare. Anche le toghe, tramite l'Anm, hanno criticato una legge "confusa, inapplicabile, controproducente". Dal centrodestra le critiche sono durissime, ma nell'altro senso: "Nasce con intenti ostili", accusa il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, secondo cui la nuova legge ha come solo effetto quello di "limitare le azioni delle forze di polizia". "I magistrati comunisti hanno scritto perfino delle lettere. Non gli piace la norma? La abolissero. Io temo che loro la vogliano approvare lo stesso, per peggiorarla poi un domani. È una legge insana, inopportuna che vuole paralizzare le forze di polizia".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dotbenito

    04 Luglio 2017 - 19:39

    SONO TUTTI DEI PEZZI DI MERDA SINISTRIODI COMPRESA LA MAGISTRATURA DOVREBBERO LORO ESSERE TORTURATI

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    04 Luglio 2017 - 12:37

    Aaah finalmente un altra bella notizia dai bastardi rossi per tutti i delinquenti italiani e del resto del mondo che vengono da noi per lavorare ed ora aspettiamo magari anche la proposta di una pensione o sociale per tutti quelli che non riescono più a delinquere

    Report

    Rispondi

  • pithard

    04 Luglio 2017 - 12:36

    Non sapevo che il raffinato borghese direttore Feltri, fosse a favore della tortura,come un qualsiasi boia medievale.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Sergio Mattarella alla Prima della Scala, un curioso video da dietro le quinte

Maria Giovanna Maglie, Stasera Italia
C'è un pinocchio e un grande Mes, scopriteli su Camera con Vista
Matteo Salvini allontana i giornalisti dallo stand della Lega: "Tanto scrivono quello che vogliono"

media