Cerca

Il business dei migranti

Immigrazione, sulla nave della Ong il volantino coi bonus: 50 euro per ogni salvataggio

29 Ottobre 2017

6
Immigrazione, sulla nave della Ong il volantino coi bonus: 50 euro per ogni salvataggio

Agosto è passato ma le indagini della magistratura sul ruolo di alcune Ong nel salvataggio dei migranti nel mare tra Italia e Libia continuano, dopo la scoperta di legami tra alcune delle organizzazioni non governative e gli scafisti. A settembre il tribunale del riesame di Trapani ha confermato il sequestro della Iuventa, il peschereccio di proprietà della Jugend Rettet, l'organizzazione tedesca più coinvolta nello scandalo. Sempre da settembre è indagato anche il comandante di un'altra nave, la Vos Hestia che operava per conto di Save the children.

E ora, tra il materiale sequestrato a bordo delle diverse navi, spunta anche un volantino che era stato affisso dall'armatore il 1 agosto a bordo della Vos Hestia: oltre al bonus per la missione in base alla qualifica di ciascun membro dell'equipaggio, indica anche un premio individuale di 50 euro per ogni operazione di soccorso. Insomma, una specie di bonus-produzione.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • levantino

    30 Ottobre 2017 - 09:09

    Per i soldi,le ONG ucciderebbero anche la loro madre. I Giudici di Trapani avevano visto giusto. Il sequestro della Iuventa,vi dice niente? Come salvare i fanciulli (Save the Children),era per estorcere i quattrini a loro e alle loro famiglie. E le famiglie(povere) che mandano i ragazzi per il mondo per farsi estorcere tutto quello che hanno racimolato? Ma si può?

    Report

    Rispondi

  • Vigar

    30 Ottobre 2017 - 07:07

    Abbiamo scoperto l'acqua calda! Non è noi che dovete convincere ma i soliti noti, "i buoni", ditelo loro ufficialmente e pretendete una risposta. Ricordiamo tutti le 10 domande a berlusconi con cui ci ha triturato le palle repubblica!.....

    Report

    Rispondi

  • marcello1961

    30 Ottobre 2017 - 04:04

    Bisognerebbe interdire queste Ong, chiudere tutte le sedi e soprattutto i loro conti correnti. Via queste Ong dall'Italia. Mi dispiace solo che ad una di queste più volte ho dato dei contributi, pensando di aiutare i bambini del Terzo Mondo, invece ho solo contribuito a portare qui il terzo mondo e far diventare così l'Italia il terzo mondo!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media