Cerca

Viminale, linea durissima

Matteo Salvini, la fase due anti-migranti: "Direttiva cucita addosso a Casarini", come devasta le Ong

16 Aprile 2019

0
Matteo Salvini, la fase due anti-migranti: "Direttiva cucita addosso a Casarini", come devasta le Ong

Una direttiva anti-Ong "cucita addosso" a Luca Casarini. Fonti del Viminale fanno filtrare la mossa ufficiale di Matteo Salvini sull'immigrazione clandestina, con una linea "ancora più stringente per la Mare Jonio", la nave dell'italiana Mediteranea Saving Humans attiva nel recupero di migranti nel Mediterraneo, di cui Casarini è capo-missione.


Il ministro degli Interni ha incontrato il vicepremier libico Ahmed Maitig e avviato inoltre il progetto "Risparmio senza frontiere" per trasferire fondi da libretti postali italiani a libretti postali della Tunisia "in modo sicuro e trasparente, per rafforzare la cooperazione con Tunisi in chiave di sicurezza, legalità, sviluppo e crescita". Anche in vista di un possibile, esponenziale aumento dei profughi dalla Libia verso le coste europee e italiane in particolari, la terza direttiva di Salvini "sollecita un controllo accurato sull'attività delle imbarcazioni private che non possono ignorare le indicazioni e le direttive dei singoli Stati". Con la Tunisia però si apre ufficialmente la "fase due", "strappando clienti ai money transfer (troppo spesso opachi) e dando un segnale concreto di aiuto e attenzione a uno dei Paesi più collaborativi nei confronti dell'Italia anche a proposito di immigrazione e rimpatri".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media