Cerca

Riflessioni "politiche"

Vaticano, Papa Francesco e la Via Crucis contro Salvini. Anticipazioni-bomba: migranti e porti chiusi, siluri

17 Aprile 2019

1
Vaticano, Papa Francesco e la Via Crucis contro Salvini. Anticipazioni-bomba: migranti e porti chiusi, siluri

La Via Crucis più "politica" di sempre? Dal Vaticano filtrano anticipazioni sulle scelte di Papa Francesco per la tradizionale cerimonia religiosa del Venerdì Santo, che avrà al centro delle riflessioni del Pontefice i temi dei migranti e dei porti chiusi. Insomma, una amarissima sorpresa per Matteo Salvini dentro l'uovo di Pasqua.


L'esempio di Maria e delle discepole testimoni della sofferenza e della morte di Gesù "ci ispiri a impegnarci a non far sentire la solitudine a quanti agonizzano oggi nei troppi calvari sparsi per il mondo, tra cui i campi di raccolta simili a lager nei paesi di transito, le navi a cui viene rifiutato un porto sicuro, le lunghe trattative burocratiche per la destinazione finale, i centri di permanenza, gli hot spot, i campi per i lavoratori stagionali", si legge nelle meditazioni per la Via Crucis preparate da suor Eugenia Bonetti.

"Chi ricorda - si legge ancora - in quest'era di notizie bruciate alla svelta quelle 26 giovani nigeriane inghiottite dalle onde, i cui funerali sono stati celebrati a Salerno? È stato duro e lungo il loro calvario. Prima la traversata del deserto del Sahara, ammassate su bus di fortuna. Poi la sosta forzata negli spaventosi centri di raccolta in Libia. Infine il salto nel mare, dove hanno trovato la morte alle porte della terra promessa".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 267767

    17 Aprile 2019 - 17:05

    Ma chi lo ascolta? Forse solo i dem.

    Report

    Rispondi

media