Cerca

Alta tensione

La ong Mare Jonio in porto a Marsala, blitz della Guardia Costiera: le gravi accuse contro i militari

20 Aprile 2019

0
La ong Mare Jonio in porto a Marsala, blitz della Guardia Costiera: le gravi accuse contro i militari

Riparte lo scontro tra la Guardia Costiera e la Ong Mediterranea: l'imbarcazione nella giornata di venerdì ha fatto ingresso al porto di Marsala in seguito a un'avaria. In quel contesto è scattata un'ispezione della Guardia Costiera: i militari hanno effettuato rilievi per accertare le condizioni dell'imbarcazione. Ora, sempre la Guardia Costiera dovrà decidere sulla riconvalida della certificazione statuaria. E il giorno successivo all'ispezione, la Mare Jonio accusa: "Ieri il comando generale di Roma della Guardia Costiera, ha disposto una ispezione sulla Mare Jonio. Nel provvedimento si parla di una avaria alla nostra nave, ma questa notizia è del tutto priva di fondamento. È stata invece il pretesto per una visita durata sette ore, (la nona accurata ispezione da ottobre 2018) nel corso della quale non sono stati riscontrati problemi seri", fanno sapere dalla Ong. Dunque, un nuovo affondo contro la Guardia Costiera: "Ci sono state notificate alcune prescrizioni minori, che stiamo già provvedendo ad adempiere. Rischiano solo di farci perdere qualche giorno prezioso, mentre nel Mar Mediterraneo e in Libia si continua a morire. Nonostante questo, la Mare Jonio ripartirà come previsto la prossima settimana". La Ong, pronta a ripartire, annuncia di fatto l'intenzione di tornare al largo dellae coste della Libia, per riprendere i salvataggi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media