Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Immigrati, rivolta al centro di Ponte Galeria: tra i fuggiaschi un sospetto terrorista

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Effetti collaterali dell'immigrazione selvaggia difesa a spada tratti dalla sinistra e da parte della magistratura. Al centro di permanenza per i rimpatri di Ponte Galeria, Roma, è scattata una rivolta con susseguente fuga. Tredici immigrati, ormai lo scorso venerdì sera, sono fuggiti dal centro sfondando prima le porte e scavalcando poi le recinzioni, dunque si sono dileguati tra le campagne vicine al centro. Il tutto perché lamentavano che il cibo non fosse buono e che avessero pochi cellulari a disposizione. In verità i fuggiaschi erano 25, dodici dei quali ripresi subito dopo. Il punto è che tra i migranti in fuga, riferiscono fonti di polizia, ci sarebbe anche un algerino sotto controllo dell'Antiterrorismo per sospetta attività jihadista. Insomma, in Italia ora ci sarebbe un sospetto terrorista in fuga. Leggi anche: Antonio Socci contro Papa Francesco: i muri in Italia li ha solo lui

Dai blog