Cerca

Sangue e soldi

Annamaria Franzoni, il disastro 18 anni dopo l'orrore di Cogne. L'avvocato Taormina: "Le pignoro la villetta"

4 Dicembre 2019

3
L'avvocato Taormina contro Annamaria Franzoni: "Non mi ha mai pagato, chiedo pignoramento della villetta"

"Ho fatto una causa civile nei confronti della signora Annamaria Franzoni perché non mi ha pagato gli onorari, è stata pronunciata una sentenza che è passata in giudicato che mi ha assegnato circa 450mila euro di onorari. Siccome ho fatto richiesta di esecuzione della sentenza e non ho avuto alcuna risposta ho fatto il pignoramento dell'unica cosa che so esistente, cioè la villetta di Cogne".

Lo dice all'Adnkronos l'avvocato Carlo Taormina. "Il pignoramento lo abbiamo già fatto, la vendita dell'immobile ancora non è stata fissata anche perché può darsi che le parti intervengano, ora vediamo che succede", aggiunge Taormina che in conclusione ribadisce: "Siccome non sono stato pagato ho fatto il pignoramento e quello che mi compete lo avrò attraverso l'esecuzione immobiliare".

Per approfondire leggi anche: Cogne, la Franzoni è libera

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marioangelopace

    04 Dicembre 2019 - 15:46

    Taormina, una garanzia

    Report

    Rispondi

  • ROUTE66

    04 Dicembre 2019 - 13:55

    VATTI A FIDARE DEGLI AVVOCATI CHE TI DIFENDONO. POSSONO DIFENDERE UN PLURIOMICIDA,MA PROVA A NON PAGARLI

    Report

    Rispondi

  • traianus

    04 Dicembre 2019 - 13:39

    No comment...

    Report

    Rispondi

"Sì, siamo un po' vivaci". Conte, sei serio? La banca crolla e lui ci ride sopra

Il Regno di Boris. Scopritelo su Camera con Vista su La7
Casalino mostra agenzie a Conte durante la conferenza stampa, lui rifiuta: "Lanciamo qui le notizie"
Greta Thunberg come una rockstar a Torino: così la svedesina ringrazia la folla

media