Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, 455 contagi e 12 vittime in Italia. Rebus-bambini, Borrelli: "Non abbiamo informazioni ufficiali"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Angelo Borrelli, commissario straordinario, snocciola gli ultimi dati relativi all'emergenza coronavirus che sta colpendo l'Italia. Sono 455 i contagiati confermati, la maggior parte in Lombardia, poi Veneto ed Emilia Romagna, ma ormai il Covid-19 si è diffuso anche in altre sette regioni. Il bilancio dei morti sale a 12: l'ultima vittima è un 70enne lombardo ma ricoverato in Emilia Romagna con importanti patologie pregresse. Inoltre ci sono 6 minori risultati positivi in Lombardia, anche se Borrelli a riguardo ha dichiarato che "non disponiamo di informazioni ufficiali". Il commissario ci tiene però ad abbassare il livello di allarme, che in certi casi sfocia nella psicosi: "Meno del 4% dei tamponi effettuati ha dato esito positivo. Oltre la metà dei positivi non ha bisogno di cure ospedaliere e, come conferma anche l'Oms, gli affetti da coronavirus hanno in 4 casi su 5 sintomi lievi". Insomma, va bene essere preoccupati e prendere le dovute precauzioni, soprattutto per gli anziani che sono la fascia più a rischio, ma non è davvero il caso di farsi prendere dal panico. Per approfondire leggi anche: "Basta tv, non si può bloccare l'Italia": Conte inchiodato

Dai blog