Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus: Verona, giunta decide rimborso rette e quota mensa di nidi e scuole infanzia

default_image

  • a
  • a
  • a

Verona, 2 mar. (Adnkronos) - Riunione straordinaria della Giunta comunale di Verona, questa mattina, per analizzare nel dettaglio i punti del nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il contenimento dell'epidemia da Covid-19. Il documento, arrivato ieri sera e in vigore dal 2 all'8 marzo, prevede infatti nuove misure per la prevenzione e la limitazione del contagio. Sindaco e assessori hanno fatto il punto sulle nuove prescrizioni, assieme a dirigenti e tecnici comunali, e disposto l'applicazione delle norme.

Inoltre, per andare incontro ai genitori con figli ai nidi e alle scuole dell'infanzia comunali, la Giunta ha deciso il rimborso dei pagamenti relativi ai giorni di sospensione del servizio scolastico. La quota che tornerà alle famiglie riguarda il costo della mensa e della retta.

La Giunta ha incaricato l'assessore al Commercio e alle Attività produttive di seguire le esigenze di tutte le categorie economiche cittadine, da sottoporre poi al Governo. All'assessore alle Aziende partecipate, invece, il compito di attivare, assieme alle municipalizzate, una sorta di cabina di regia per la promozione unitaria dell'immagine di Verona. Per quanto riguarda l'applicazione del Decreto, già questa mattina il Comune si è attivato per comunicare, a tutti i soggetti interessati, le limitazioni da applicare fino a fine settimana.

Dai blog