Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, il bollettino: 18 morti in 24 ore, il picco di decessi. Nuovi contagi a quota 258

 Coronavirus

  • a
  • a
  • a

Come ogni giorno, poco dopo le 18, ecco piovere il bollettino della Protezione civile sull'emergenza coronavirus. Cifre ambivalenti. Già, perché c'è un dato che fa paura: in un solo giorno ci sono stati altri 18 morti, 15 dei quali in Lombardia, che porta le vittime da Covid-19 a 52 in totale. Dunque, le 24 ore peggiori dall'inizio dell'emergenza. Le cifre sono state snocciolate in conferenza stampa dal commissario all'emergenza, Angelo Borrelli. 

I casi di contagio salgono invece a 1.835: nelle ultime 24 ore sono stati trovati altri 258 positivi, "il 50% dei asintomatici" ha sottolineato Borrelli. Si tratta di una decisa frenata rispetto ai dati diffusi domenica, quando l'incremento dei contagi era stato di circa 500 in sole 24 ore. Dunque, sul fronte buone notizie, sono stati segnalati anche 66 guariti, che portano a 149 totali le persone che hanno recuperato completamente dal coronavirus. 

In Lombardia, come sempre, i dati più preoccupanti: i positivi e in cura, ad oggi, sono 1.077. I pazienti contagiati da Covid-19 in terapia intensiva sono il 9% del totale, ed è stato assicurato che "al momento non vi sono criticità" relative alla disponibilità di posti per il ricovero. Infine, Rezza dell'Iss, parlando di Roma ha parlato di "situazione apparentemente sotto controllo".

Dai blog