Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Corruzione: arresti Messina, in manette anche una 'talpa' del Palazzo di giustizia

default_image

  • a
  • a
  • a

Palermo, 3 mar. (Adnkronos) - C'era una 'talpa' al Palazzo di giustizia di Messina che passava notizie riservate ad alcuni imprenditori. Si tratta dell'autista di un magistrato che ora è finito in manette, insieme con altre dieci persone nell'operazione condotta dalla Squadra mobile della città dello Stretto. L'uomo, accusato di corruzione, è finito agli arresti domiciliari. Era in servizio alla Direzione distrettuale antimafia di Messina. Secondo i magistrati avrebbe passato notizie su indagini in corso e informazioni sugli spostamenti dei magistrati. Dalle carte emerge che l'autista giudiziario in cambio delle notizie avrebbe chiesto l'assunzione per una persona vicina.

Dai blog