Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Guido Crosetto: "La Cina mette in quarantena chi arriva dall'Italia, perché dovevamo chiudere i recinti"

  • a
  • a
  • a

"Se ora anche la Cina decide di mettere in quarantena chi arriva dall'Italia, qualche domanda in più dobbiamo porcela". Guido Crosetto con un paio di tweet particolarmente pungenti mette a disagio il governo Conte bis in merito all'emergenza coronavirus che ha investito l'Italia. La Cina, epicentro dell'epidemia, ha preso una misura che probabilmente l'esecutivo avrebbe dovuto avere il coraggio di adottare tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio. "La Cina - scrive Crosetto - ci aveva insegnato che c'era un solo modo per combattere la diffusione del virus: 'chiudere i recinti' per non far scappare nessuno. Ma noi no, noi abbiamo deciso prima di socchiuderli, poi di aprirli, poi di chiuderli a singhiozzo, in un posto sì e in un altro no". Infine il fondatore di Fratelli d'Italia manifesta il vero problema di tutta questa situazione: "La zona rossa sanitaria probabilmente è circoscritta ad alcune zone geografiche ma la zona rossa economica rischia di essere tutta l’Italia.".

Dai blog