Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, le nuove regole del comitato di Conte per l'Italia: anziani isolati, due metri di distanza, niente luoghi affollati

  • a
  • a
  • a

Le raccomandazioni dei professori al servizio di Giuseppe Conte fanno quasi sorridere, se non fosse che l'emergenza coronavirus è una cosa molto seria. Stando a quanto riporta il Corriere della Sera, per il comitato tecnico scientifico voluto dal premier è necessario mantenere una distanza di almeno due metri, salutarsi da lontano evitando quindi strette di mano e qualsiasi contatto fisico e stare alla larga dai luoghi affrontati. Ma chi deve andare a lavoro, al supermercato o usare i mezzi pubblici (e di altri esempi ce ne sono a bizzeffe) come fa a rispettare queste raccomandazioni? In particolare quella dei due metri di distanza è insensata. Ma tant'è. Tra l'altro questi comportamenti adesso non vanno tenuti solo nelle zone rosse, ma in tutta Italia, nel tentativo di limitare la possibilità di trasmissione del Covid-19. Più sensato, invece, il consiglio relativo agli anziani, che sono la fascia più esposta ai rischi mortali del coronavirus: chi ha una certa età deve evitare di uscire da casa e soprattutto evitare troppi contatti. Insomma, gli anziani anziché abbracciarli per una volta vanno contattati al telefono o "messaggiati": meglio lasciarli soli per un po' che rischiare di seppellirli.

Dai blog