Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, l'Oms pronta a dichiarare la pandemia: ecco che cosa cambia

  • a
  • a
  • a

L'Oms a un passo da dichiarare il coronavirus una pandemia. "Dal momento che il virus circola a livello locale in varie regioni del mondo, tecnicamente siamo già in questa condizione: il virus si è diffuso in moltissimi Paesi, in Cina, Sud Corea, Europa, Stati Uniti", spiega La Stampa per poi precisare che l'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato, il 30 gennaio, che il Codiv-19 è "un'emergenza sanitaria pubblica di rilievo internazionale. Un annuncio fatto in poche altre occasioni quali l'influenza suina nel 2009, nel 2014 con Ebola e Polio e nel 2016 con Zika.

 

Eppure qui le cose stanno diversamente: per il quotidiano le autorità hanno già messo in moto tutte le sicurezze contro la diffusione dell'epidemia proveniente dalla Cina e per questo dichiarare una pandemia "non aggiungerebbe nulla in termini di regolamentazione". Probabilmente si avrebbe, solo dal punto di vista mediatico, più forza nel trovare aiuti economici internazionali da destinare a quei paesi più "deboli" come Africa e Sud America. Che minano comunque non poco la nostra situazione.
 

Dai blog