Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, si abbassa l'età media del contagio: "In Lazio è di 59 anni"

 Coronavirus

  • a
  • a
  • a

Anche se i dati sui contagi da coronavirus diffusi dalla Regione Lazio sono ancora pochi, quello che emerge è inquietante. "Il 61 per cento dei casi positivi confermati di coronavirus nel Lazio sono di sesso maschile, il 39 per cento di sesso femminile, l’età media è 59 anni”. Parola del Seresmi, il Servizio regionale per la sorveglianza delle malattie infettive dell’Istituto Lazzaro Spallanzani, che ha contribuito a un'analisi chiara sul fenomeno del Covid-19 a Roma e nei dintorni. Una novità terribile perché fino ad ora si credeva che a morire fossero solo anziani e affetti da malattie pregresse. Niente di più falso. Nel nostro Paese la vittima più giovane è un ragazzo di 32 anni. Esempio, questo, che l'età dei decessi si sta abbassando sempre più.

 

I numeri del Lazio arrivano dopo la denuncia di Franco Bechis. Il direttore del Tempo aveva infatti puntato il dito contro la Regione, rea - a suo dire - di nascondere le vere cifre degli infetti. Il motivo? Si teme il collasso del sistema sanitario che, nel nord Italia, sta già avendo i suoi effetti e che al Sud potrebbe mettere a serio repentaglio anche l'economia.

Dai blog