Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, morto il padre del "paziente uno": il dramma di Mattia dopo la notizia delle dimissioni

  • a
  • a
  • a

La storia di Mattia, il 38enne di Codogno conosciuto anche come “paziente uno”, sembra uno sceneggiato di un film drammatico, e invece è la realtà ai tempi dell’epidemia da coronavirus. “Il paziente uno lombardo sta molto meglio ed entro lunedì sarà dimesso”, ha riferito l’assessore Giulio Gallera. Ad un mese di distanza dal ricovero, Mattia è pronto a lasciare l’ospedale, ma purtroppo fuori non potrà rivedere il padre Moreno, che è diventato una delle 62 vittime del coronavirus a Castiglione d’Adda. Una brutta botta per il 38enne, che però una volta dimesso potrà riabbracciare la moglie - incinta di otto mesi - che era stata trovata positiva al Covid-19 per poi guarire ed essere dimessa in tempi rapidi. 

Dai blog