Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, l'appello del giornalista sul Covid-19: "È un virus subdolo, state attenti e state a casa"

  • a
  • a
  • a

Anche Carlo Gaeta, noto giornalista di Monza, ha fatto il suo appello in diretta Facebook. L'uomo è attualmente ricoverato nell'ospedale di Legnano dove combatte contro il coronavirus. “È un virus subdolo – racconta - che entra nei polmoni e toglie il respiro. State attenti e state a casa, non so dove posso averlo contratto perché subito dopo l’inizio dell’emergenza ho avuto pochissimi incontri. Eppure, ho preso il Covid”. Una dichiarazione con voce rotta che ha fatto il giro della Rete, finendo per essere mostrato anche dall'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera

 

"Ora sto meglio, ieri per la prima volta sono riuscito ad alzarmi e andare in bagno da solo, mi è sembrato un grande traguardo - ha concluso - Mi ritengo fortunato, il personale medico è stato meraviglioso in entrambi gli ospedali, se tutto va bene tra una settimana potrei essere dimesso, ma voi là fuori state attenti, potrebbe diventare un’ecatombe". Un chiaro messaggio, quello di Gaeta, ai più giovani e ai più spavaldi che non temono il Covid-19.

 

Dai blog