Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Willy Duarte, il risultato della prima autopsia: "Quadro politraumatico", la conferma sul terrificante pestaggio

  • a
  • a
  • a

Lesioni in diverse parti del corpo, non solamente su torace e addome. Un quadro «politraumatico» dovuto al pestaggio subito. È questo il primo risultato dell'autopsia eseguita all'istituto di medicina legale di Tor Vergata sul corpo di Willy Monteiro Duarte, il 21enne ucciso a calci e pugni nella notte tra sabato e domenica a Colleferro, vicino Roma. Secondo quanto si apprende, il primo esame si è svolto nel pomeriggio di mercoledì 9 settembre ed è durato circa tre ore e mezzo. E da questo emerge il quadro di un pestaggio violentissimo. A eseguire l'esame autoptico è stato il professor Saverio Potenza, medico legale dell'Università di Roma Tor Vergata, nominato consulente tecnico dal pubblico ministero. Per completare il quadro, «che comunque - viene sottolineato - appare già chiaro», e avere una ricostruzione precisa della dinamica dei fatti, ora bisognerà attendere gli esami di laboratorio e istologici. Sul corpo ci sono più lesioni traumatiche ora va stabilito quali siano state inferte attivamente e quali subite passivamente come avviene in una caduta a terra. riproduzione riservata.

 

Dai blog