Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, obbligo di mascherina all'aperto nel Lazio: la stretta imposta da Nicola Zingaretti

  • a
  • a
  • a

Anche nel Lazio torna l’obbligo della mascherina all’aperto. Nicola Zingaretti ha firmato l’ordinanza che esclude soltanto tre categorie di persone: i minori di sei anni, chi svolge attività motoria e chi ha incompatibilità con l’utilizzo del dispositivo di sicurezza. Una decisione che la Regione ha ritenuto opportuna dopo aver raggiunto nella giornata di giovedì il picco di 265 contagi da coronavirus, di cui solo 151 nella Capitale. Al di là dei numeri della singola giornata, sono quelli complessivi a spaventare davvero il Lazio, che è la regione con il maggior numero di ricoverati con sintomi (666, poi c’è la Campania con 421) e anche di pazienti in terapia intensiva (49). Probabilmente questi dati sono da attribuire alle ultime scorie di un’estate allegra, che ha visto il Lazio protagonista soprattutto per quanto concerne i contagi di rientro dalle vacanze - e dalla Sardegna in particolare. Tra qualche giorno invece si inizierà a vedere l’effetto delle riaperture delle scuole, con Zingaretti che non può far altro che sperare che la situazione non peggiori ulteriormente, anche se è alla guida di una regione che - a differenza di tante altre del Centro-Sud - ha un sistema sanitario teoricamente in grado di reggere l’urto di una seconda ondata. 

Dai blog