Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Giuseppe Conte convoca una riunione d'urgenza col Cts: brusca accelerazione in vista della nuova stretta?

  • a
  • a
  • a


La notizia è piovuta poco prima delle 17 di sabato 31 ottobre: il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha convocato a minuti una riunione con i capi delegazione delle forze di maggioranza, i ministri Roberto Speranza (Salute) e Francesco Boccia (Affari regionali) e il Comitato tecnico-scientifico, per esaminare i dati del report stilato dall'Istituto superiore di sanità sull'evolversi della pandemia di coronavirus. Una "convocazione d'urgenza", si apprende. Una brusca e inattesa accelerazione che suggerisce come i tempi per i prossimi provvedimenti potrebbero accorciarsi. Come è noto, si studia il lockdown per determinate città, Milano e Napoli su tutte. Dunque il governo è al lavoro su un nuovo dpcm, che potrebbe arrivare già martedì (se non prima, a questo punto) che potrebbe stabilire la chiusura dei negozi in determinate aree e lo stop alla circolazione tra alcune regioni. E ancora, l'ipotesi di creare zone rosse all'interno delle regioni stesse, con nuove limitazioni alla circolazione delle persone.

 

Dai blog