Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Capodanno in zona rossa, il report: "Un italiano su 2 pronto a denunciare". Delazioni e multe, un disastro

  • a
  • a
  • a

Capodanno in zona rossa e – come se non bastasse – vicini pronti a denunciare qualsiasi tipo di comportamento scorretto. Quasi un italiano su due, il 47%, è pronto a segnalare alle forze dell'ordine eventuali party con tanti ospiti, veglioni abusivi o assembramenti per festeggiare. Lo rivela un'indagine Coldiretti Ixé. “Si tratta di un risultato – spiega Coldiretti – che evidenzia un buon livello di responsabilizzazione della popolazione". Sotto la lente c’è soprattutto il limite, nella propria abitazione, di non più di due persone non conviventi con eventualmente i propri figli minori di 14 anni e anche con le persone disabili o non autosufficienti che convivono con loro. Analizzando le differenze nei comportamenti a livello territoriale, poi, emerge una maggiore intransigenza tra chi vive al Sud, dove ben il 59% è pronto a rivolgersi alle autorità, mentre i più permissivi sono gli abitanti del Centro e delle Isole, dove la percentuale scende rispettivamente al 39% e al 41%. 

 

 

 

Dai blog