Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, bollettino 9 gennaio: 20mila contagi e 483 morti, oltre mezzo milione di persone vaccinate

  • a
  • a
  • a

Aumentano di nuovo i contagi (19.978), ma si abbassa il tasso di positività (all’11.6 per cento) in conseguenza al maggior numero di tamponi analizzati (172.119, oltre 30mila in più di ieri). È quanto emerge dal bollettino di sabato 9 gennaio rilasciato dal ministero della Salute, che ha registrato anche 17.040 guariti e 483 morti. Quest’ultimi sono un dato migliore rispetto a quello di ieri, che era stata una giornata nera da questo punto di vista con 620 decessi. Un’ulteriore conferma del fatto che la seconda ondata è ormai ripresa è data dal fatto che la pressione sugli ospedali rimane costante: oggi il saldo dei ricoverati in reparti Covid è -53, ma quello in terapia intensiva è +6 con 183 ingressi giornalieri. Le buone notizie arrivano invece dalla campagna di vaccinazione, che ha raggiunto quota 512.824 persone che hanno ricevuto la prima dose. Sull’argomento in giornata si è espresso anche Papa Francesco: “Eticamente tutti devono vaccinarsi, lo farò anche io. Inspiegabile il negazionismo suicida”. Intanto in Inghilterra, dove sono state somministrate oltre un milione e mezzo di dosi, anche la Regina Elisabetta è stata vaccinata. 

Dai blog