Cerca
Logo
Cerca
+

Charlotte Angie, dagli amatoriali al cinema hard: chi è la ragazza uccisa, le sue foto

  • a
  • a
  • a

Carol Maltesi, l'attrice a luci rosse conosciuta come Charlotte Angie, uccisa dall'ex fidanzato e vicino di casa, fatta a pezzi e gettata in un dirupo in Valcamonica, aveva 25 anni ed era cresciuta a Sesto Calende, in provincia di Varese. Aveva frequentato l'istituto tecnico Fiorini sistema moda di Busto Arsizio. "Ho quasi 18 anni e vengo dall'Italia", aveva scritto nel 2013 sul suo profilo Twitter poi poco utilizzato. "Sono stanca delle parole, non mi bastano più".

 

 

Poi, nel 2016, l'anno successivo al diploma, la nascita del figlio. Metà italiana e metà olandese, a Sesto Calende era arrivata da ragazzina. Si era poi trasferita a Milano dove, riporta il sito Varesenews, aveva lavorato come commessa prima di aprire un profilo sul sito per adulti Onlyfans che ora risulta inattivo, e avvicinarsi così al mondo del porno. Diversi i social dove si presenta come performer e modella e nelle foto mostra alcuni dei tatuaggi che hanno poi permesso di identificarla.  

 


"Charlotte Angie ha sempre sognato in grande e non si accontenta mai. Infatti sono molto determinata", diceva di sè in una intervista rilasciata al sito il Mondo vip a ottobre scorso. Una intervista tutta incentrata sulla sua carriera come "astro nascente" del cinema a luci rosse.

 

 

"Tutto è iniziato filmandomi in situazioni quotidiane di sesso che caricavo su onlyfans. Poi attraverso conoscenze di persone all'interno del porno professionale sono riuscita ad entrare in questo mondo" aveva raccontato aggiungendo che la sua famiglia ancora non sapeva della sua attività a luci rosse. Nell'ambiente aveva comunque stretto dei legami: "A Praga ho vari colleghi con cui ho un rapporto di amicizia". 

 

 

 

Dai blog