Cerca

IN CATALUNYA LE DUCATI CERCANO ANCORA IL SUCCESSO

13 Giugno 2019

0
IN CATALUNYA LE DUCATI CERCANO ANCORA IL SUCCESSO

MONTMELO' (SPAGNA) (ITALPRESS) - Marc Marquez arriva alla gara di Barcellona da leader della classe regina con 12 punti di vantaggio su Andrea Dovizioso. "Sono contento di arrivare in questa situazione nella gara di casa. Dopo il Mugello arriviamo in un grande momento. Siamo stati li' davanti, ma la Ducati e' molto veloce e anche quest'anno lo sara'. Noi dobbiamo cercare di fare il nostro meglio. Trovare subito il passo giusto per salire domenica sul podio e se avremo la possibilita' di vincere cercheremo di coglierla" dice Marc Marquez alla vigilia del GP di Catalunya. Dopo il successo di Danilo Petrucci nel GP d'Italia il campione del mondo della HRC Honda ha ora due piloti Ducati contro cui battagliare. "Per me sono entrambi due contendenti per il campionato, entrambi forti. Dovizioso e' dietro per 12 punti e Danilo di 33, Ma anche Rins e' li' e per questo dobbiamo continuare a spingere e fare come nella prima parte della stagione" afferma il leader della MotoGP. "Essere a 12 punti a questo punto della stagione e' molto positivo" attacca Andrea Dovizioso. "La moto e' molto costante e vogliamo tornare alla vittoria, perche' se vuoi lottare con Marc per il titolo devi vincere qualche gara, perche' lui e' sempre sul podio. Siamo li' tutti vicini e stiamo lavorando sodo per cercare di migliorare. Questa e' una pista dove penso possiamo essere competitivi, anche se le alte temperature condizionano le gomme piu' che su altri circuiti" afferma il forlivese della Ducati. Il grande protagonista del Mugello e' stato Danilo Petrucci che, con quell'incredibile sorpasso alla prima curva dell'ultimo giro ha superato Marquez ed anche il compagno di team Dovizioso, andando a vincere la sua prima gara nella classe regina. "E' stato molto bello vincere al Mugello dopo un'ottima gara in cui io non ero al 100% e questo ha reso la vittoria ancora piu' speciale" dice il pilota di Terni. "La sensazione dopo aver tagliato il traguardo e' stata davvero fantastica e ho cominciato a pensare che non sarebbe stato un caso isolato, ma la prima di una serie di belle gare" afferma Petrux. "Sara' sempre una battaglia tra cinque-sei piloti e lottare per la vittoria sara' molto difficile, cosi' come entrare tra i primi cinque e salire sul podio". (ITALPRESS). tvi/red 13-Giu-19 18:13

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Renzi non influisca sul governo". Boldrini, paura di perdere poltrone?

Scissione Pd, Matteo Salvini: "Storia annunciata, pensarci prima?"
Scissione Pd, AntonioTajani: "Fuoriuscite da Forza Italia? Non penso, il nostro elettorato è di centrodestra"
Davide Tabarelli, allarme per gli attacchi alle raffinerie: "Il pieno di benzina costerà 10-12 euro in più"

media