Cerca

SALVINI "RIFAREI TUTTO QUELLO CHE HO FATTO"

20 Agosto 2019

0
SALVINI "RIFAREI TUTTO QUELLO CHE HO FATTO"

ROMA (ITALPRESS) - "Rifarei tutto quello che ho fatto". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini, intervenendo in Aula al Senato dopo le dichiarazioni del premier. "Mi dispiace che mi ha dovuto mal sopportare per un anno - dice rivolgendosi a Conte - lo scopro oggi, bastava un Saviano qualsiasi per ricevere tutti questi insulti, un Travaglio o un Renzi ma non il presidente del Consiglio". Il vicepremier si definisce "un uomo libero che non ha paura del giudizio degli italiani. In Aula ci sono donne e uomini liberi e molti non liberi, chi ha paura del giudizio degli italiani non e' una donna o un uomo libero". "Se il governo si e' interrotto - aggiunge - e' perche' da mesi sentivo dei signor no che bloccavano tutto. Punto, e non e' un attacco personale". Si chiede "come puo' pensare qualcuno di riportare al governo Renzi che gli italiani hanno buttato fuori dalla porta elezioni dopo elezioni". E infine una proposta: "Vogliamo tagliare i parlamentari e poi andare a votare? Ci siamo, se poi uno volesse metterci dentro una manovra economica e coraggiosa ci siamo". (ITALPRESS). tan/mgg/red 20-Ago-19 16:40

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Non è normale che sia normale”, la campagna di sensibilizzazione della Carfagna è già diventata una canzone

Donald Tusk: "La Lega nel Ppe? Ho molta immaginazione ma ci sono dei limiti"
Mes, Matteo Salvini smaschera il patto: "Salvare le banche, sì. Quelle tedesche e francesi"
Giuseppe Conte e il "sovranismo da operetta". Cosa diceva qualche mese fa

media