Cerca

SERIE A: LAZIO, TORINO, ATALANTA SUGLI SCUDI, PARI ROMA

25 Agosto 2019

0
SERIE A: LAZIO, TORINO, ATALANTA SUGLI SCUDI, PARI ROMA

PALERMO (ITALPRESS) - Ciro Immobile, Simone Zaza, Luis Muriel e Sinisa Mihajlovic: sono loro i protagonisti delle gare domenicali della prima giornata. L'attaccante biancoceleste guida la Lazio al Ferraris, dove la squadra di Simone Inzaghi vince 3-0 grazie alla doppietta del bomber azzurro ed alla rete di Correa. Una vittoria importante che rovina, tra l'altro, la "prima" di Di Francesco sulla panchina della Samp. Il bomber granata, da parte sua, sembra voler dare coraggio alla squadra di Mazzarri in vista del match di ritorno dei play-off di Europa League. La squadra ha battuto il Sassuolo grazie ad una doppietta dell'ex juventino ed ha almeno in parte riscattato la sconfitta casalinga contro il Wolverhampton. Ed e' una doppietta di Muriel a permettere all'Atalanta, sotto 2-0 in casa della Spal, di pareggiare e poi mettere la freccia e operare il clamoroso sorpasso e tornare a casa con un 2-3 e tre punti dal Mazza. Il Bologna pareggia a Verona: segna Sansone su rigore (rosso a Dawidowicz), ma Veloso segna su punizione e poi gli scaligeri si arroccano in difesa e spuntano il pari. Occhi, pero', puntati su Sinisa Mihajlovic che, a sorpresa, si e' presentato con tuta e cappellino, visibilmente dimagrito, per guidare la squadra dopo aver annunciato, 40 giorni fa, di dover curare la leucemia. Il tecnico serbo ha mantenuto fede alla promessa fatta alla squadra. La Roma va in vantaggio tre volte all'Olimpico contro il Genoa, ma si fa sempre raggiungere. Under, Dzeko e Kolarov gli autori delle reti per i giallorossi, mentre Pinamonti, Criscito su rigore e Kouame hanno permesso il 3-3 finale. Infine, il Brescia espugna il Cagliari del suo presidente Cellino in tribua: due gol annullati per le rondinelle, poi arriva un rigore trasformato da Donnarumma che regala tre punti alla squadra di Corini. (ITALPRESS). gm/red 25-Ago-19 22:48

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Non è normale che sia normale”, la campagna di sensibilizzazione della Carfagna è già diventata una canzone

Donald Tusk: "La Lega nel Ppe? Ho molta immaginazione ma ci sono dei limiti"
Mes, Matteo Salvini smaschera il patto: "Salvare le banche, sì. Quelle tedesche e francesi"
Giuseppe Conte e il "sovranismo da operetta". Cosa diceva qualche mese fa

media