Cerca

SALVINI "GOVERNO FIGLIO DI GRANDE IMBROGLIO"

15 Settembre 2019

0
SALVINI "GOVERNO FIGLIO DI GRANDE IMBROGLIO"

PONTIDA (BERGAMO) (ITALPRESS) - "Questo governo e' figlio di un grande imbroglio e Renzi ne e' uno dei protagonisti, e penso che ne' il Pd ne' i 5 Stelle avranno gran fortuna". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a Pontida, che sul palco ha sottolineato "Non cambierei la mia vita con un Renzi, un Conte o un Di Maio comunque. Tenetevi la poltrona, noi ci teniamo la dignita'". "La politica senza cuore e senza passione non e' politica, ma una cosa da poltronari e qua ci sono valori", ha dichiarato Salvini, che ha aggiunto: "Lo abbiamo detto in tutte le lingue: il popolo italiano non e' servo di nessuno. I sussurri con la Merkel e Macron li lasciamo ai traditori del popolo italiano". "C'e' un servitore di due padroni e presidente buono per tutte le poltrone", ha detto, riferendosi al premier Giuseppe Conte, il leader della Lega, Matteo Salvini, che poi ha ribadito: "Noi lo diciamo e lo ribadiamo da qui: mai con il Pd". "Enrico Berlinguer si rivolterebbe nella tomba a sentire parlare certe persone di comunismo. Allora i comunisti parlavano agli operai, oggi parlano alle banche", ha aggiunto. E poi ancora, "quelli di sinistra sono schiavisti e razzisti, sfruttatori di donne e di uomini", ha sottolineato Salvini accusando la nuova linea del governo sugli sbarchi. Infine, dopo avere parlato di immigrazione, fisco, flat tax Salvini ha concluso il suo intervento invitando tutti "il 19 ottobre a Roma, sara' la festa dell'orgoglio nazionale". (ITALPRESS). trl/vbo/r 15-Set-19 15:37

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media