Cerca

LIPPI "SARRI NON SI ASPETTAVA UNA ROSA COSÌ AMPIA"

16 Settembre 2019

0
LIPPI "SARRI NON SI ASPETTAVA UNA ROSA COSÌ AMPIA"

ROMA (ITALPRESS) - "E' tutto molto presto, non per le punzecchiature e le polemiche...". Ai microfoni di 'Radio anch'io sport' su Rai Radio 1, Marcello Lippi commenta le prime giornate di una Juventus che sta trovando qualche difficolta' di troppo rispetto alle attese. "Le lamentele di Sarri? Non credo debba ancora entrare in sintonia con l'ambiente, non vedo niente di particolare - ha detto l'attuale ct della Cina - Magari non si aspettava di trovarsi a gestire una rosa cosi' numerosa, lui che a Napoli aveva i titolarissimi, ma non sono questi i grandi problemi. C'e' fiducia e stima reciproca, cambiare metodologia di lavoro ha bisogno di mesi e che tutti i giocatori entrino in condizione. La Juve arrivera' a esprimere come sempre il massimo. Le sue rivali? Inter e Napoli, alla pari". Capitolo Nazionale: "Mancini ha cominciato la costruzione di una nuova squadra che fa ben sperare in un momento di grande difficolta', chiamando giovani come Zaniolo che non erano ancora stati utilizzati in campionato e in Champions League". Infine, una battuta sul Var: "Aiuta gli arbitri ad evitare degli errori. Per me, pero', deve servire soltanto a stabilire se la palla e' entrata o no o per qualcosa di importante. Bisogna ridurne gli interventi senno' si fa confusione". (ITALPRESS). mc/gm/red 16-Set-19 14:05

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media