Cerca

CONCLUSO A MONTECARLO TENNIS TROPHY FIT KINDER + SPORT 2019

21 Ottobre 2019

0
CONCLUSO A MONTECARLO TENNIS TROPHY FIT KINDER + SPORT 2019

ROMA (ITALPRESS) - E' calato il sipario sul master del tennis trophy FIT Kinder+Sport, il grande circuito internazionale che celebra fair play, rispetto e amicizia. Nell'esclusiva location del Country Club di Montecarlo, sede dell'ATP Tour, e' andata in scena una festa globale, che ha coinvolto 91 partecipanti provenienti da 12 Paesi. L'iniziativa e' nata in Italia nel 2006 dal format creato dalla ex campionessa Rita Grande e supportato dalla FIT in collaborazione con Kinder+Sport Joy of Moving, il progetto di responsabilita' sociale. Il Kinder+Sport Tennis Trophy va oltre la semplice competizione sportiva, per promuovere valori come la fiducia in se stessi e negli altri, l'integrazione, l'amicizia e il rispetto. L'Italia ha partecipato al Master monegasco con una delegazione di 15 atleti, recitando un ruolo da assoluta protagonista. Nell'under 10 femminile il successo e' andato a Vittoria Vignolini, mentre nella stessa categoria Dennis Ciprian Spircu ha conquistato il titolo maschile, battendo Riccardo Manca in una finale tutta italiana. Nell'under 12 femminile, piazza d'onore per Carlotta Bassotti, sconfitta in finale dall'ungherese Melinda. Nel tabellone di consolazione under 12 vittoria di Pietro Verno', che si e' aggiudicato anche il Trofeo Fair Play come riconoscimento al giovane tennista che piu' si e' distinto per onesta' e sportivita'. Si sono disputati anche gli incontri di tennis genitori-figli contro Ivan Ljubicic, ambassador d'eccezione della manifestazione, in coppia col figlio. (ITALPRESS). gm/red 21-Ott-19 19:19

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

Giuseppe Conte
Venezia, ecco come sarà il Mose una volta completato: immagini sorprendenti
Salvini ironizza su Zingaretti: "Dopo la riproposta dello Ius soli si è preso i 'vaffa' pure dagli alleati"

media