Cerca

BONAFEDE A RIGOPIANO "SCUSE DA STATO PER NON AVERE DIFESO VITE"

18 Gennaio 2020

1
BONAFEDE A RIGOPIANO "SCUSE DA STATO PER NON AVERE DIFESO VITE"

PESCARA (ITALPRESS) - "Nessuna delle vostre lacrime e delle vostre parole rimarra' qui oggi. La mia promessa e' che lo Stato possa darvi al piu' presto la verita', affinche' i responsabili paghino". Il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, a margine della commemorazione delle vittime dell'Hotel Rigopiano, nel terzo anniversario della tragedia che ha provocato 29 morti, promette ai familiari il suo impegno. Il Guardasidagilli, incontrando i giornalisti ha rimarcato la necessita' di "scrivere leggi che siano lo specchio della giustizia affinche' tragedie come quella di Rigopiano non si verifichino piu'". Leggi che consentano anche ai familiari delle vittime di drammi simili di "sentire che lo Stato vuole dare una risposta di giustizia". Alfonso Bonafede, intervenendo nel Palazzetto dello Sport di Penne, dove si e' tenuta la commemorazione a tre anni dalla tragedia, ha osservato che "la ferita di Rigopiano non e' solo dei familiari delle vittime" ma rappresenta un dolore avvertito anche dallo Stato "come una ferita da provare a curare, pur sapendo che forse non si rimarginera' mai". Per il ministro "lo Stato deve stare vicino ai parenti di chi e' morto e impegnarsi per cercare la verita' e per dare una risposta di giustizia che oggi chiedono i familiari delle vittime". "Oggi sono qui - ha proseguito rivolgendosi ai parenti delle persone uccise, ai soccorritori e a quanti sono rimasti coinvolti nella tragedia - a rappresentare uno Stato che deve essere qui in silenzio a dire ai familiari che e' al loro fianco. Stato - ha rilevato - che chiedera' scusa per non aver avuto la capacita di proteggere i loro familiari". (ITALPRESS). tai/vbo/r 18-Gen-20 19:39

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • OrticaSanatrice

    18 Gennaio 2020 - 22:05

    Con la sua presenza ha offeso i defunti in quanto i colpevoli di tutto questo sono stati già scagionati.

    Report

    Rispondi

Santori, dopo il bimbo autistico altro disastro: "Alle sardine non interesse chi vince, ma..." 

Matteo Salvini, droga in Parlamento: "Gli ho guardato gli occhi, secondo me...". Ovazione in piazza
Vela Verde di Scampia, iniziato l'abbattimento: Napoli dice addio al simbolo di Gomorra
Matteo Renzi assente in aula, non vota la fiducia al governo sul decreto intercettazioni

media