Cerca

LIBIA, OK DALLA CONFERENZA DI BERLINO A CESSATE IL FUOCO ED EMBARGO ARMI

19 Gennaio 2020

0
LIBIA, OK DALLA CONFERENZA DI BERLINO A CESSATE IL FUOCO ED EMBARGO ARMI

ROMA (ITALPRESS) - Via libera alla dichiarazione finale dai Paesi partecipanti alla Conferenza di Berlino sulla crisi libica che prevede, tra gli altri punti, il cessate il fuoco permanente, un embargo sulle armi, l'avvio di un processo politico per arrivare a un governo unico. Nella sede della Cancelleria federale tedesca presenti, tra gli altri, la padrona di casa Angela Merkel; il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, e il suo inviato speciale in Libia, Ghassan Salame'; la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen; il presidente del Consiglio Ue, Charles Michel; il presidente del Governo di Tripoli, Fayez al Serraj, e il generale Khalifa Haftar; il presidente turco Tayyip Erdogan; il presidente russo Vladimir Putin; il segretario di Stato americano, Mike Pompeo; il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, con il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio; il presidente Francese Emmanuel Macron; il premier inglese Boris Johnson. "L'Italia - afferma il premier Giuseppe Conte- e' disponibile a essere in prima fila per quanto riguarda un impegno di responsabilita' per il monitoraggio della pace". (ITALPRESS). tan/mgg/red 19-Gen-20 20:10

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Hanau, le terribili immagini subito dopo la sparatoria: 11 morti in Germania

Jonis Bascir parla di Full Mony: un successo al Teatro Sistina
Giuseppe Conte contro i cronisti: "Non chiamatelo 'questo Renzi', è pur sempre un leader della maggioranza"
Matteo Salvini contro le sardine: "Flop a Napoli? Che peccato, ma se fai le vacanze con Oliviero Toscani..."

media