Cerca

Bambini e allergie, la prima barriera e' il latte materno

28 Gennaio 2020

0
Bambini e allergie, la prima barriera e' il latte materno

ROMA (ITALPRESS) - Il latte materno e' la prima, importante barriera protettiva contro le varie forme di allergia che, in Italia, colpiscono circa 1 bambino su 4. Possono comparire a ogni eta', anche nel primo anno di vita, e sono influenzate dalla predisposizione genetica e dai fattori ambientali, in particolare quelli dei Paesi occidentali, dove il numero degli allergici e' in rapida crescita. La forma piu' frequente tra i bambini italiani e' la rinite allergica che colpisce il 35% dei ragazzi delle scuole medie inferiori; seguono l'asma allergico, la dermatite atopica e le allergie alimentari. "Per contrastare la marcia allergica tra i bambini oggi abbiamo alcune armi efficaci, ma l'intervento deve essere precoce - spiega Alessandro Fiocchi, responsabile di Allergologia del Bambino Gesu' -. E' scientificamente provato, infatti, che particolari interventi sulla dieta e sulle abitudini di vita delle future mamme e dei neonati entro le prime 4 settimane dalla nascita riducono il rischio di sviluppare allergie nel corso della crescita". La prima barriera contro le allergie - sottolineano gli esperti del Bambino Gesu' - e' il latte materno che contiene una serie di sostanze (anticorpi specifici, batteri, zuccheri complessi ad azione sul microbioma intestinale e sul sistema immune del neonato, acidi grassi essenziali) in grado di proteggere il bambino dalle infezioni e dalla comparsa di numerose malattie, tra cui appunto quelle allergiche. (ITALPRESS). col2/com 28-Gen-20 15:11

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Hanau, le terribili immagini subito dopo la sparatoria: 11 morti in Germania

Jonis Bascir parla di Full Mony: un successo al Teatro Sistina
Giuseppe Conte contro i cronisti: "Non chiamatelo 'questo Renzi', è pur sempre un leader della maggioranza"
Matteo Salvini contro le sardine: "Flop a Napoli? Che peccato, ma se fai le vacanze con Oliviero Toscani..."

media