Cerca

Corte dei Conti "Margini stretti per ridurre il rapporto debito/Pil"

13 Febbraio 2020

0
Corte dei Conti "Margini stretti per ridurre il rapporto debito/Pil"

ROMA (ITALPRESS) - "I margini per la riduzione del rapporto debito/Pil si fanno molto stretti. E cio', a sua volta, rafforza l'esigenza di politiche di bilancio caratterizzate da un alto grado di selettivita', imposta anche dalle urgenze, ben presenti nella realta' italiana, che provengono dall'invecchiamento della popolazione e dalla situazione di grave ritardo del sistema infrastrutturale pubblico". Lo ha detto il presidente della Corte dei Conti, Angelo Buscema, in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario alla presenza delle piu' alte cariche dello Stato. "Urgenze che spingono verso una piu' efficace azione di razionalizzazione della spesa pubblica a tutti i livelli di governo", ha aggiunto Buscema. "Le previsioni sulla crescita sono in larga misura concordi nel ritenere che anche il 2020 restera' lontano dai ritmi di sviluppo pre-crisi, mentre l'inizio di una ripresa viene collocato nel biennio successivo", ha proseguito Buscema. "Su questo quadro tutt'altro che confortante si sono ora innestati impulsi nuovi e in parte imprevisti, che sembrano riportare verso il basso le prospettive economiche: dalle tensioni geopolitiche agli effetti, difficili da stimare, del coronavirus sull'economia cinese e, di riflesso, su tutte le altre aree economiche mondiali". (ITALPRESS). ror/sat/red 13-Feb-20 12:06

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Paghi per le sciocchezze, devo mostrare gli sms?". Conte, clava-virus su Salvini

Coronavirus, la meloniana Baldini in aula con la mascherina: "Sono medico, vengo da Milano. Perché l'ho fatto"
Coronavirus, la denuncia del leghista: "Deputati bloccati al Nord e la Camera non controlla gli ingressi"
Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

media