Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Figc e Lega A chiedono gare a porte chiuse

  • a
  • a
  • a

ROMA (ITALPRESS) - Partite a porte chiuse fino al termine dell'emergenza legata alla diffusione nel Nord Italia del Covid-19 per garantire la regolarita' dei campionati di calcio. Questa la richiesta lanciata al Governo dal presidente della Federcalcio Gabriele Gravina e dal numero uno della Lega di A Paolo Dal Pino.Mentre la Lega Pro ha deciso di rinviare tutte le partite della nona e decima giornata di ritorno dei gironi A e B e mentre la Lega Nazionale Dilettanti ha fermato tutte le gare delle regioni coinvolte nell'emergenza sanitaria, la Lega di A prova ad andare avanti. Il presidente Dal Pino ha inviato una lettera ai ministri dell'Interno, della Salute e dello Sport manifestando la disponibilita' di disputare alcune gare a porte chiuse. Dopo le quattro partite rinviate ieri, il calendario infatti e' molto fitto: nel prossimo weekend, in particolare, ci sono in programma Udinese-Fiorentina, Milan-Genoa e il big match Juventus-Inter, che attirerebbe allo Stadium un gran numero di spettatori. Dal canto suo, invece, al momento la Lega di Serie B ha deciso di valutare eventuali rinvii delle partite caso per caso.(ITALPRESS).spf/gm/red24-Feb-20 15:01

Dai blog