Cerca

Matteo ha rilanciato la crescita? Sì, quella di mamma Laura

9 Luglio 2015

11
Matteo ha rilanciato la crescita? Sì, quella di mamma Laura

Se c’è qualcuno che può fare tranquillamente da testimonial alla Renzinomics, questa è Laura Bovoli. Nel primo anno di Matteo Renzi capo del governo la signora Laura ha visto aumentare il fatturato della società da lei presieduta del 117%. L’utile netto è addirittura aumentato di 63 volte. E anche se la società è piccola, la sua performance 2014 potrebbe diventare davvero un eccellente spot alle politiche di crescita del nuovo governoC’è un particolare però che complica lo spot: la signora Laura è Bovoli da nubile, da sposata il cognome è “Renzi”, ed è proprio la mamma di Matteo. La società che così bene ha fatto nel 2014 si chiama Eventi 6, ed è controllata oltre che dalla signora Laura anche da Benedetta Renzi e Matilde Renzi, che sono appunto le sorelle del presidente del Consiglio in carica. Sono loro ad avere beneficiato di un balzo del fatturato da 1,97 milioni di euro (2013, anno del governo di Enrico Letta) ai 4,2 milioni di euro del 2014, primo anno del governo Renzi. Sempre loro ad avere visto con gioia aumentare l’utile netto da 689 a 43.326 euro. La Eventi 6 organizza eventi commerciali e di occupa anche di distribuzione di quotidiani in Toscana e altre regioni limitrofe. Il segreto del suo sucesso viene appunto da quello: avere saputo attirare molti nuovi clienti, e riportare all’ovile qualcuno che lo fu anni fa.

Come si può vedere nel sito Internet della Eventi 6 alla voce “Portfolio” l’11 ottobre 2013 si trovavano citati solo 3 clienti: la Opel di Firenze, e le catene di supermercati Esselunga e Conad. Oggi sullo stesso sito sono 12 i clienti citati alla pagina del “Portfolio”: dei 3 sopra è restata solo Conad, ma si sono aggiunti Euronics, Trony, Dico, Arcaplanet e Mondo Convenienza. Boom dei clienti del mercato editoriale: ci sono Panini, Pagine Gialle, la Repubblica, Leggo, Metro e il gruppo Poligrafici editoriale. Basta crederci e sapersi rimboccare le maniche, e in barba ai gufi ecco dimostrato che la Renzinomics funziona!

Continua a leggere su L'imbeccata di Franco Bechis

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • massimobarracca

    14 Maggio 2016 - 17:05

    Questo vuol dire che "le sorelle" dichiarano su un fatturato di 4.2 milioni di Euro un utile di Eu 43.326,cioe' 1.01%.Non sembra un po' pochino?........

    Report

    Rispondi

  • rkmont

    18 Luglio 2015 - 14:02

    La madre e il padre di Renzi, la sorella assessora, il padre e il fratello della Boschi, la madre della Boschi... aho, tutta gente bravissima, che riesce lì dove nessuno è riuscito prima di loro. Poi ci domandiamo perché sono al governo senza nemmeno essere stati eletti? Ma è evidente, sono dei geni!

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    16 Luglio 2015 - 12:12

    massa di ignoranti, forse vi sfugge che la madre di Renzi dirige un'azienda privata, non un Ente statale; e lavora per clientela privata e non per Enti statali o pubblici. E dall'articolo non emergono contatti con essi ma solo con aziende private; anche se di notevole importanza, sempre private sono. Quindi? Ma perché voi Maldestri siete così, irrimediabilmente, maldestri?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media