Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Puzzi di romena. E la giovane tenta il suicidio

default_image

Una ragazzina dodicenne ha provato a togliersi la vita dopo i ripetuti insulti dei compagni di classe

Michela Ravalico
  • a
  • a
  • a

Una ragazzina romena di 13 anni, residente a Solesino, provincia di Padova, ha tentato il suicidio dopo i ripetuti insulti razzisti dei compagni di classe. "Puzzi di romena”, le dicevano alcuni compagni di classe della scuola media dell'Istituto Comprensivo di Solesino, dove la giovane frequentava la seconda media. Il tentato suicidio è accaduto una settimana fa, ma solo ieri la vicenda è stata resa nota. A divulgare i motivi che hanno spinto la ragazzina a tentare il suicidio è Adrian Teodorescu, presidente dell'associazione “Alleanza romena”. Teodorescu ha raccolto la testimonianza dei genitori della giovane, che è tuttora ricoverata nell'ospedale di Monselice. Le sue condizioni non sono preoccupanti, ma dovrà fare i conti con una frattura ad una gamba. La ragazza ha ricevuto la visita degli amici di scuola, ma non quella dei suoi compagni di classe. 

Dai blog