Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carrello della spesa sempre più caro: sale del 4,2%

Dati Istat allarmanti: i beni di consumo più acquistati rincarano. Caffè + 16,5%, zucchero + 15,5%. E intanto l'inflazione cala

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Carrello della spesa sempre più caro. A gennaio i prodotti acquistati con maggiore frequenza dagli italiani (dal cibo ai carburanti) hanno registrato un rincaro del 4,2% su base annua,ben superiore al tasso d'inflazione sceso al 3,2 per cento. Secondo i dati Istat, che confermano le stime provvisorie, su base mensile la crescita è dello 0,8%, ai massimi da un anno. Si tratta dell'aumento maggiore dal 2008. A pesare maggiormente sulle tasche dei consumatori caffè (+16,5% tendenziale), zucchero (+15,9%), energia elettrica (+5% su base mensile e 11,2% su base annua), gas naturale (+3,3%). Tutto questo mentre, come detto, l'inflazione è scesa dal 3,3% al 3,2 per cento. L'Istat vede l'inflazione acquisita per il 2012 all'1,6%. Il rallentamento dell'inflazione - spiega l'istituto di statistica - deriva dal lieve aumento del tasso di crescita tendenziale dei prezzi dei beni (+3,9%, dal +3,8% di dicembre 2011), più che compensato dal calo di quello dei servizi (+2,3%, dal +2,5% del mese precedente).

Dai blog