Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Allegra senza acqua e cibo ora teme l'attacco dei pirati

La nave della Costa traghettata dal peschereccio arriverà domani alle Seychelles attraversando il mare dei predatori somali

Nicoletta Orlandi Posti
  • a
  • a
  • a

La Costa Allegra, la nave da crociera rimasta alla deriva nell'Oceano Indiano dopo un incendio sviluppatosi nel locale generatori, arriverà nella mattinata di domani a Mahé. Lo rende noto Claudio Izzi, console onorario d'Italia sull'isola delle Seychelles, che spiega come non sia ancora possibile "definire con esattezza l'ora in cui la nave" raggiungerà il porto, perché "dipende dalla velocità del rimorchio, ma conoscendo la distanza e la velocità attuale è ipotizzabile che arrivi intorno alle sei". A trainarla sono due rimorchiatori francesi. Oggi la nave dovrebbe essere raggiunta anche da un elicottero per fornire ai passeggeri e ai membri dell'equipaggio pane e torce elettriche. Ma non è solo il cibo a preoccupare i passeggeri e l'equipaggio. Il timore è quello di un attacco da parte dei pirati.  L'area in cui si trova la nave da crociera Costa Allegra è stata spesso teatro di attacchi da parte dei predatori somali. Per ora non ci sono notizie di blitz sulle navi da crociera, ma la paura c'è. In un primo momento si era pensato di far sbarcare i passeggeri sul un picollo atollo a circa 100 miglia dalle Seychelles, ma alla fine l'approdo sarebbe stato troppo rischioso.

Dai blog