Cerca

Moda e design

Guglielmo Ulrich e Fendi

26 Aprile 2016

0
Guglielmo Ulrich e Fendi

Fendi Casa

La maison Fendi, in occasione dell’ultima edizione del Salone del Mobile, ha scelto di rendere omaggio a Guglielmo Ulrich e al suo lavoro visionario. Si tratta di una serie di pezzi unici di design, ideati negli anni Trenta per l’Esposizione Universale di Roma del 1938, ma mai realizzati concretamente. Il designer italiano, infatti, è stato tra gli artisti e intellettuali chiamati in quel periodo a dare forma al quartiere EUR, e gli arredi da lui immaginati sono stati rieditati da Fendi e presentati in anteprima mondiale a Design Miami 2015. Si parte dal divano a S a doppio affaccio per arrivare alle poltrone di pelle, fino alla sedia con tavolino curvilineo. «Questo progetto segna un altro passo importante per Fendi nel mondo del design», ha commentato Pietro Beccari, amministratore delegato e presidente del marchio. «Siamo onorati di celebrare Guglielmo Ulrich, uno dei designer più rappresentativi, che ha scritto la storia del design con il suo senso estetico semplice e dirompente allo stesso tempo».

 

di Maria Elena Capitanio

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media